Archivio dell'autore: fabrizioraiteri

La Costituzione e il lavoro, secondo me….

L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro, e fin qui la sappiamo tutti. Su cosa voglia dire questa frase in questi anni ho sentito di tutto. La tesi più frequente è che tutti hanno il diritto di poter lavorare … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

UN PROGRAMMA PER L’ITALIA

PIU’ DEMOCRAZIA E’ necessario passare da una democrazia rappresentativa di nominati a una DEMOCRAZIA PARTECIPATA nella quale si chiede alla gente di votare e proporre ciò che vuole e dove gli eletti fanno ciò che viene loro ordinato di fare. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Se crolla l’euro l’economia tedesca cadra’ del 10%

Chi ha detto ciò? Grillo? Berlusconi?  Paul Krugman? Nigel Farage? No, nessuno di loro. Risulta da un dossier del ministero delle finanze tedesco! Lo sanno anche loro che L’Euro conviene solo alla Germania. Con l’Euro i tedeschi hanno preso ben “quattro” … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Ci mancava solo la Tobin Tax !

Hanno fatto un vertice a Roma per partorire il solito topolino: un piano di sviluppo da 125 miliardi di euro (che se va bene a noi bastano per finire la Salerno – Reggio Calabria!) e la Tobin Tax. La Tobin … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Euro: cosa abbiamo fatto per meritarci tutto questo?

Un minimo di chiarezza sull’Euro affinché si smetta di sproloquiarne senza senso. L’Euro presenta almeno 4 problemi: 1. Non è stata una scelta democratica, almeno in Italia. Si sarebbe dovuto indire un referendum all’epoca. Visto che non è stato fatto … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

L’ EURO E I PENSIONATI GRECI

Le lezioni greche di ieri sono state vinte da Nuova Democrazia con 29,6% delle preferenze rispetto al 26,8% della sinistra radicale di Syriza e Alba Dorata il 7,51%. Chi ha vinto? Hanno vinto gli astenuti con il 38% da un lato … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

RESTARE O MENO NELL’EURO: E’ VERAMENTE UNA SCELTA?

Entrare nell’Euro a suo tempo non fu sicuramente una scelta. Anche in quel caso si tratto di una scelta fatta da una ristretta cerchia di mebri della classe dirigente (Ciampi, Amato, Prodi) che la imposero a tutti senza un adeguato … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento