ART. 18 – il vero motivo per cui lo si vuole “manutenere”

Grandi dibattiti, art. 18 sì, art. 18 no, l’art. 18 è un falso problema perchè già oggi si può licenziare, il vero problema è creare occupazione e non la flessibilità in uscita, in fondo non si tratta di abolirlo ma solo di prevedere che il reintegro possa essere sostituito d un’indennità monetaria, bla, bla, bla……

Dopo tante chiacchiere a proposito e soprattutto a sproposito non si capisce più se la modifica dell’art. 18 sia effettivamente importante o meno e si cerca di far apparire i sindacati (la CIGL) come un’accolita di conservatori vetero-reazionari che si oppongono per partito preso all’ammodernamento del paese. In effetti, bisogna riconoscere che è anche colpa dei sindacati se le cose non vengono dette chiaramente e se la gente alla fine non capisce più perché l’art. 18 è importante.

Una volta per tutte: Confindustria e governo vogliono abolire l’obbligo di reintegro eventualmente sostituendolo, anche in caso di licenziamento senza giusta causa, con un indennizzo monetario. L’entità di un indennizzo monetario per compensare un qualunque lavoratore non dirigente (per i quali non c’è alcun art. 18) dal licenziamento, per il datore di lavoro sarebbe un importo trascurabile anche se esso fosse parametrato a più di 24 mensilità del lavoratore e darebbe al datore di lavoro il legittimo diritto di “sbatterete fuori” tutti i “rompicoglioni” che avessero da ridire sulle condizioni di lavoro o che volessero farsi pagare gli straordinari o che volessero, in generale, difendere i propri diritti ed i diritti dei loro colleghi di lavoro.

Certo, in caso di condanna da parte di un giudice si potrebbe essere costretti a sborsare qualche soldo di indennizzo, ma sai che soddisfazioni buttare tutti i rompipalle fuori dall’azienda e far sapere a tutti che questi sono delle teste calde in modo che non trovino più un lavoro da nessuna parte! In questo moto si darebbe il buon esempio a tutti gli altri che, a quel punto, chinerebbero la testa e lavorerebbero come non hanno mai fatto in vita loro, ‘sti lavativi!

Ecco a cosa serve la manutenzione dell’art. 18 e perchè essa aumenterà la produttività.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...